Questo sito utilizza cookie per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Cliccando su "Ok, ho capito!" acconsenti all'uso dei cookie e puoi proseguire con la navigazione. Per informazioni sui cookie e su come bloccarli clicca su "Maggiori informazioni".

La famiglia CHIOCCIOLA

Chioccio LINA è la mamma,  le piace far le torte con la panna;                                                  

Chioccio LINO è il papà, sta seduto sul sofà;                                                                             

ormai è in pensione… legge sempre con dedizione;                                                                               

Chioccio LEA e LIA , le gemelle, son studiose ed assai belle;                                                                    

Chioccio LEO e LIO  i fratellini, vispi, allegri e birichini;                                            

ed infin c’è Chioccio Letta, la più piccola e discoletta.                                                  

Ma in sto periodo di quarantena,  nessun balla o si scatena…                                                                                      

non escon mai e chiusi nella lor casetta,                                                                 

guardan la t.v, giocano insieme e fan tutto senza fretta;                                                              

Ora però, il virus sembra attenuato,                                                                      

così  posson scivolare su di un bel prato                                                                                                       

e brucar foglie verdi, profumate che il Buon Dio ha lor donate.                                                                             

Speriamo ora che dopo  sta disavventura,                                                                                   

ci sia la fine della clausura                                                                                        

e si possa festeggiare con gite e viaggi                                                                    

ai monti, laghi oppure al mare.                                                                               

Stretta la foglia, larga la via,                                                                                                  

or dite la vostra…. che ho detto la mia.

Mauro Fiumi                      Giugno 2020