Questo sito utilizza cookie per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Cliccando su "Ok, ho capito!" acconsenti all'uso dei cookie e puoi proseguire con la navigazione. Per informazioni sui cookie e su come bloccarli clicca su "Maggiori informazioni".

LA MADONNINA DEL GIARDINO

Frettoloso, passo nel giardino, attento a non scivolar sul gradino.

In una piccola edicola incastonata,

La celeste Madonnina di variopinti fiori è tutta incorniciata.

A volte rivolgo a lei un'umile pensiero,

mi sorride benevola e mi accompagna al solito sentiero.

Sui miei cari e sugli amici chiedo protezione

e sempre concede la Sua materna benedizione.

Mi soffermo, sul far della sera,

per sussurarLe un umile, breve preghiera.

Oh Madonnina, Madonnina mia Santa

Fa che nel mondo ci sia pace... ne bisogna tanta;

donaci salute e serenità, proteggi tutti noi con generosità.

Tu che hai accanto il nostro Signore,

guida il nostro cammino col Tuo amore.

Fra tutte le donne " Tu l'Eletta" ... per noi sei la prediletta,

col cuor faccio fedele promessa...

di partecipare assiduo alla Santa Messa;

d'andar al colle a venerarTi e di dire il rosario per onorarTi;

di non fumare più, di bere con moderazione,

al ristorante, in casa oppur in stazione.

Tu che con me hai tanta pazienza,

sopporta anche queste righe... è poca scienza.

Oh Madonnina, oh Madonnina mia bella,

din,don,dan....a Te dedico questa devota zirudella

Mauro Fiumi, Zola Predosa, ottobre 2014