Questo sito utilizza cookie per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Cliccando su "Ok, ho capito!" acconsenti all'uso dei cookie e puoi proseguire con la navigazione. Per informazioni sui cookie e su come bloccarli clicca su "Maggiori informazioni".

Il Re Tortellino

Della tavola io sono il Rè, e nel piatto siamo in sessantatre.

Alle feste son mattatore, faccio felice anche l’intenditore.

Col buon brodo di manzo e cappone, vi farem fare un gran figurone.

Cotechino, purè, zampone e lenticchie per continuare, così fortuna e soldi potranno arrivare.

Annaffiando i cibi con dell’ottimo vino, arriveremo presto al panettone o altro dolcino.

Della tavola io sono il Rè, e di scodelle ne consiglio anche tre.

Condite tutto con simpatia, allegria e amore, e gli amici ringrazieranno di vero cuore.

Da una tavola speciale, così gustosa e bella, faccio un cin cin e gli Auguri con la mia zirudella.

Mauro Fiumi, 24 dicembre 2013

alt