Questo sito utilizza cookie per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Cliccando su "Ok, ho capito!" acconsenti all'uso dei cookie e puoi proseguire con la navigazione. Per informazioni sui cookie e su come bloccarli clicca su "Maggiori informazioni".

IL PESCATORE DI TROTE

Zirudella del pescatore che le trote soleva pescar con ardore.

presto partiva al mattino bevendo solo te o cappuccino;

tanta era l’ emozione che non faceva neppure colazione.

Su per monti e colli veloce procedeva,   per andar ad un lago che gli piaceva.

Prima d’iniziar, faceva l’ispezione  per trovar il sito miglior per l'occasione

Canne corte, calibrate, una speciale attrezzatura,  on rimaneva che iniziar l’avventura.

Col vetrino, falcetto, camola e lanci lunghi ha cominciato

e la prima trota subito ha abboccato;

dopo qualche pesce,  ha cambiato canna,

con bombarda da otto grammi,di una mezza spanna;

e oplà…due trote da più di un chilo…

pure uno storione che gli ha rotto cimino e il filo

A mezzodì al bar si è ristorato

ed un’oretta chiacchierando ha riposato.

Nel pomeriggio… inserita una leggera montatura

ha mostrato a tutti la sua bravura,

una trota dopo l'altra, a volte senza l'uso del guadino

tanto che ha finito di riempire il suo retino.

Infin, smesso di pescare, un bel bottino a tutti ha fatto ammirare.

Nelle gare è sul podio....è un campione,

vince coppe, medaglie, salami, formaggi e meloni.

Sport, aria buona, sole....una giornata divertente, spesierata e bella

e toc e dai.....quasi quasi mi faccio una trota in padella

Mauro Fiumi - Zola Predosa