La chiesa sul poggio

La chiesa sul poggio

Antica, solenne, silenziosa,
nei caldi toni speziati del pastello,
forte eppur gentile ed armoniosa
sorge dove un tempo era il castello.

E lassù, nel mite poggio erboso
di note cupe o gaie la riveste
il messaggero campanil suo sposo
incorniciato di cirri e di celeste.

Misteriosa nella bruma del mattino,
cucita di sole a primavera
s’intingono d’incanto porporino
i dolci profili nella sera.

Trapuntano le stelle, ad una ad una,
l’ombra quieta avvolta nell’argento
e una bionda virgola di luna
l’accarezza di lucciole e di vento.

Prezioso scrigno colmo di comete
culle d’ogni aggancio  con il cielo,
il pianto muta in rugiade liete
per dissetare il più riarso stelo.

Nel profumo di resina, di fieno,
candele, fiori e nuvole d’incenso
respira l’anima un Promesso Regno
fra gli spazi infiniti dell’immenso.

E indaffarati passerotti il loro rito
compiono ai cipressi con allegro cinguettio,
s’ode, tra i frulli d’ali ed un tinnito,
arcaica e soave, l’eco di Dio.
- - -             
La veglia un sacerdote che l’ama e la sorregge
di lei si prende cura e del suo gregge  
ha bianco il capo, l’abito austero
il volto brunito, il cuore sincero
con saggia parola graffiante d’amore
mostra a “ciascheduno” la via del Signore.

Calendario eventi

<<  Giugno 2019  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
       1  2
  3  4  5  6  7  8  9
10111213141516
17181920212223
24252627282930

Attività

In evidenza

Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information