L'arrotino e lo stagnino


L'Arrotino (Agazz) e lo Stagnino (Stagnein)

Esercitavano un "mestiere errante" per strada o nei cortili delle case, si spostavano di paese in paese, di piazza in piazza, tramandandosi il mestiere di padre in figlio. L'arrotino arrivava col suo pesante strumento, la mola, che faceva girare velocemente per affilare coltelli (curtel), forbici (forbs) e arnesi da lavoro di ogni tipo, soprattutto quelli usati per il lavoro dei campi (manarèin, falzán, fer da sghèr). A volte l'arrotino era anche stagnino. I suoi attrezzi del mestiere erano chiodi, pezzi di rame e di latta, martellini e stagno per restaurare o rivestire l'interno di recipienti di rame. Portava con sé anche tegami nuovi da vendere e pezzi di condutture di piombo per riparazioni.

Calendario eventi

<<  Dicembre 2018  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
       1  2
  3  4  5  6  7  8  9
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31      

In evidenza

Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information