La lavandaia


Nelle famiglie di una volta ogni ragazza doveva dedicarsi, almeno una volta al mese al durissimo lavoro del BUCATO GROSSO (al BUGHE’). Alcune donne trasformarono, per necessità, questa attività in un vero e proprio mestiere, che eseguivano presso le famiglie che potevano permettersi la lavandèra.

La biancheria veniva prima messa a bagno in acqua fredda, in un mastèl ad làgn (di legno). Veniva fatta una prima saponata con al bruschèn, cui seguiva una veloce sciacquata (l’odierno prelavaggio). Si ricomponeva poi la biancheria in un grande mastello, seguendo un ordine preciso: le lenzuola e i pezzi più grandi sotto, poi gli altri capi, ordinando tutto in strati ben stesi. Si ricopriva poi con n grande telo (zindrandel) che debordava dal mastello.

Sul telo si metteva la cenere setacciata e poi si buttava sopra acqua bollente che, filtrando attraverso la cenere ed il telo, scendeva sulla biancheria formando la LISCIVA (l’alsi).

Si lasciava riposare per un paio d’ore, poi si toglieva il telo con i residui di cenere, e, capo per capo, si lavava con sapone e brusca appoggiandosi sulla panca (banca) usando l’acqua del pozzo o del macero e poi ogni capo veniva sbattuto ripetutamente sulla banca per sbiancarlo ulteriormente e ammorbidirlo, ritorto per far uscire tutta l’acqua “sbater e storzer i linzù” (operazione che corrisponde alla moderna centrifuga). Con la lisciva fredda rimasta nel mastello si lavavano i capi scuri (pantaloni, grembiuli da lavoro, abiti, etc..).

In evidenza

  • Lettera tesseramento 2017
    01/01/2017
    Gentile Socio, Con l’occasione dell’invio del bollettino per l’adesione alla nostra Associazione per il 2017, siamo a ringraziare tutti quelli che nel corso degli anni ci hanno sempre sostenuto..... Leggi tutto

eBook

Calendario eventi

<<  Giugno 2017  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
     1  2  3  4
  5  6  7  8  91011
121314151617
19202122232425
2627282930  

Newsletter ProLoco

Vuoi essere informato su tutte le attività promosse dalla Pro Loco di Zola Predosa?
Iscriviti alla nostra newsletter!

Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information